Writers

Categorie


Metalli pesanti


Stress ossidativo


Perfusione Cerebrale


ca++ ed autismo


Neurotossicita'


Disbiosi Gastrointestinale

Giovedì, 12 Giugno 2014 15:46

Omeopatia ed Autismo: primi sei mesi con la Cease Therapy

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)

Ormai sono 4 anni che studio notte e giorno questa drammatica e subdola patologia

Ho sperimentato vari protocolli biomedici e accumulato vari dati sia clinici che strumentali

Chissà forse un giorno metterò il tutto in un bellibro...ci sto pensando....ma non ho tempo

Parlo di omeopatia e di Cease Therapy del grande uomo e medico Tinus Smith il cui libro " Autismo , oltre la disperazione" ho letteralmente "divorato" penso 6-7 volte.

La omeopatica brevissimamente è un altro modo di comprendere la malattia ed un principio difficile da digerire per tutti  più difficile da digerire per un perfetto eretico come me...formato alla scuola classica medica....

Il principio generale della omeopatia si fonda sul concetto che una sostanza, che in un soggetto sano, produce gli stessi effetti nocivi nella persona malata, allora diventa "cura" e rimedio omeopatico

Ricordo a tutti che in omeopatia si "lavora" sui livelli energetici della malattia, ed in fatti la malattia è uno squilibrio energetico.

Se poi qualcuno vorrà studiare come si produce un farmaco omeopatico....beh allora vi alzerete di botto dalla sedia e direte che è una "fandonia".

Clinicamente la omeopatia esiste da 200 anni con buoni risultati

Vi è stato un filone di ricerca per comprovare scientificamente la validità dell'omeopatia....ma si sa quando si va incontro a " scontri" con la medicina ufficiale pesantemente fagocitata da enormi interessi.....capirete che fine si fa

due articoli da me pubblicati su questo sito a tal proposito

Onde elettromagnetiche da frammenti DNA ad origine batterica nel sangue dei bambini autistici

e
 

Memoria immunologica dell'acqua: J. Benveniste

Nella ricerca di Benveniste si dimostra come l'acqua mantiene memoria immunologia pur in assenza di patogeno....una vera rivoluzione in ambito medico con enormi conseguenze di natura economica e scientifica

In altre parole il sistema immunitario continua a produrre anticorpi in assenza di antigeni di quel patogeno perchè riconosce "l'impronta energetica" del patogeno attraverso l'acqua il più grande componente del corpo umano...

Tutto fu seppellito da enormi critiche....ma senza che nessuno dimostrasse il contrario  o che si facesse ricerca " seria" e non assoggettata a poteri economici e/o sponsor.

passiamo a mia figlia

Da dicembre 2013 ha iniziato la Cease

Sospensione di tutti i protocolli precedenti con assunzione di ascorbyl palmitate, acido scorbico, zinco, magnesio, omega 3 ( solo omega 3 e non 6 ) selenio, multivitaminico, anticandida ( caprilico, laurico etc )

Siamo partiti, sintetizzando, da dei buoni risultati con le terapie biomediche precedenti recuperato contatto oculare, regolarizzazione del ritmo sonno-veglia, linguaggio limitato a poche parole e quasi mai propositivo, scomparsa di tutte le stereotipie, fotofobia, dispercezioni acustiche ( mani alle orecchie), scomparsa delle crisi di instabilità psicomotoria ( eravamo rinchiusi in casa ).

CEASE

Somministrazione a giorni alterni di 

  1. cuprum metallicum

  2. saccharum officinale


Giovedi e domenica con il solito ciclo di una potenza a settimana i seguenti rimedi omeopatici per i vaccini

MMR e HEXA alle varie potenze ( c30-c200 c1000 e 10 k )

ricordo che per ogni rimedio omeopatico secondo Tinus Smith ci vuole circa un mese per provarli tutti alle varie potenze

Alla prima somministrazione HEXA 10k di domenica il lunedì mattina comparsa in regione gastrica e sul fianco di macchie epidermiche rosse similari a quelle per l'herpes








Sarà un caso o come si dice in medi-cinese una reazione anedottica?

Sta di fatto che come da manuale ho somministrato per circa 3 mesi HEXA fino a che queste eruzioni cutanee scomparissero. Alle altre potenze nessuna reazione

 

La valutazione clinica del linguaggio di mia figlia ( sono logopedista e non solo ) mette in evidenza una accellerazione dello sviluppo semantico e la cosa molto positiva è la nascita della RIPETIZIONE VERBALE SU DENOMINAZIONE DI UN SOGGETTO

Prima mia figlia la potevate pure "far morire di sete" ma non diceva acqua dopo innumerevoli insistenza da parte mia o di altri operatori....non ripeteva nulla.

Ora mia figlia dopo 2-3 denominazioni ripete anche se dislalicamente la parola e molte volte con la classica prosodia " da sordo" indice di una alterazione della percezione uditiva sia in quantità che qualità

Rammento a tutti che all'inizio verso i 18 mesi mia figlia quando la chiamavo non si girava....il linguaggio stava iniziando a rilento...dopo i 18 mesi vi è stata la regressione....che non è imputabile a nessuna causa immediata, ma si sà provare un nesso causa effetto con le varie cause vaccini compresi non è sempre facile....anche perchè chi diavolo va a pensare a cose del genere? credevo ciecamente nella scienza medica...ora non più....valuto e peso ogni parola....sempre con rigoroso studio.

Pensavo all'inizio che fosse sorda...ma dopo vari tentativi la prova del 9: L'ABR metteva in luce una normale funzionalità acustica del nervo.
Il problema è dal nervo alle aree di decodifica e memoria cerebrale cosea succede....ma questo esula dalla trattazione.


Per quanto il monitoraggio che da un po di tempo effettuo esso riguarda

1. conta del titolo anticorpale virus del morbillo

2. metalli pesanti

 

Il primo punto non è stato scelto a caso ma nasce allorquando leggi questa ricerca

Relazione vaccino MMR ed autoimmunita' SNC del neuroimmunologo americano Singh

poi comprovato ahimè dai miei studi sulla mimicità molecolare tra la proteina agglutinante del virus del morbillo e la proteina dei neuroni del cervelletto

si veda l'articolo e la ricerca sotto

Mimicità molecolare nelle Malattie pediatriche

L'esame si fa normalmente anche in laboratori di piccoli dimensioni ( facciamo una indagine e vediamo che succede in altri bambini autistici per analizzare ed incrociare i dati )

ecco i  risultati


Dai dati e dal monitoraggio si evidenzia con chiarezza che dopo una sostanziale stasi durata da giugno 2012 a maggio 2013 un decremento del titolo anticorpale nei confronti del morbillo che come potete vedere in mia figli all'inizio era di 10.500 contro la soglia minima di immunizzazione pari a 350...una bella differenza 30 volte la soglia minima....sarebbe interessante vedere qual è la soglia standard in media fra bambini "normali"

Il mio studio non è volto per ragioni pratiche alla ricerca statistica ma  alla modulazione e rimodulazione di protocolli di intervento pratici e quindi mi scuso per non approfondire tutte le questioni 

Passiamo ai metalli pesanti

L'esame lo effettuo sia su urine che su sangue per avere un profilo dinamico maggiore dopo iniezione di chelante altrimenti gli esami risultano normali perchè i metalli si "annidano" nei tessuti ahimè anche del SNC.

Non è questa la sede per descrivere le problematiche enzimatiche e ossidanti oltre che autoimmunitarie dei metalli.

Per la terapia chelante di disintossicazione da metalli pesanti si usano degli acidi sintetici che "chelano" cioè si legano ai metalli....ma anche ai minerali per cui vi è bisogno di compensazione supplementare

Inoltre queste sostanze possono alterare la funzionalità epatica e renale.

Queste terapie sono state fatte sotto stressa sorveglianza di laboratorio riguardo la funzionalità epatica e renale. Nella mia esperienza e su una bambina di 3-5 anni mai nessun problema

Vi assicuro che le iniezioni una volta a settimana erano molto dolorose.....ed il mio cuore "doveva essere pietra" mentre glie le facevo e mia figlia correva per tutta la casa per non farsele fare....ricordo ancora tutta la mia tristezza....ahimè

La chelazione iniziava a febbraio e terminava ad ottobre poi riprendeva a febbraio

L'andamento di quasi tutti i metalli era di diminuzione nel periodo della chelante e di innalzamento nel periodo di pausa dalla chelante

Tutto ciò si spiega perchè le persone autistiche hanno alterazione del processo di metilazione e transulfatazione con impossibilità a detossificarsi

Ecco il monitoraggio del'ultimo periodo mentre mia figlia era sottoposta a Cease Therapy


Per la prima volta osservo CHE SENZA TERAPIA CHELANTE i valori di mercurio, arsenico e piombo sono diminuiti senza alcun mezzo chimico od altro. 

L'alluminio è aumentato molto probabilmente per  inquinanti di natura dietetica o da acqua.

Ricordo quando da un monitoraggio emerse un aumento considerevole dell'alluminio anche durante chelazione. Ragone? Mia figlia beveva litri di latte di riso in TETRAPAK che si sa è fatto di alluminio

Tolto il latte di riso l'alluminio inizio a scendere magicamente

Ricordo a tutti l'importanza anche dell'acqua che beviamo tutti i giorni. Non è quest ala sede ma vi dico che l'acqua che comprate e che da me un anno fa consideravo "pura" e la compravo in vetro è inquinata...ho fatto analizzare il contenuti dei metalli pesanti e minerali nella mia acqua di rubinetto e nell'acqua in bottiglia che compravo? Risultato? Bevo acqua del rubinetto....

Questo articolo vuole essere una testimonianza circa l'utilizzo dellla Cease secondo metodo scientificoe non deve essere utilizzato per terapie od altro.

Fatevi sempre seguire da un medico esperto in queste dinamiche.

Ogni persona deve sempre mettere in discussione quello che vi dicono i medici....convenzionali e non, terapisti compresi o chiunque...ME COMPRESO. Dovete studiare e cercare di porre in essere il pensiero critico...so bene che lo studio è impegno è sofferenza ma senza conoscenza non si cresce e ci si affida...passivamente ad altri

Come si fa in genere.....ecco la mia dichiarazione di non conflitto di interesse

DICHIARAZIONE DI NON CONFLITTO DI INTERESSE

Lo scrivente Salvatore Morelli non è in alcun modo legato a società, associazioni, industrie omeopatiche ne ha rapporti di collaborazione con medici del settore, ne effettua terapie privatamente di qualsiasi tipo.
lavoro come logopedista in regime di dipendenza e non effettuo alcuna terapia privata nei confronti di bambini autistici o con altra parologia.

Dedico questi miei sforzi a mia figlia

Ad maiora 

Letto 2931 volte Ultima modifica il Giovedì, 12 Giugno 2014 18:15
Salvatore Morelli

web designerweb mastermultimedia editorgraphic designerdigital video masterstreaming producerprogettista ed amministratore piattaforme FADelearning content editoraudio content editorDigital Video Streaming-Editor ed infine logopedista

Altro in questa categoria: La mia storia "autistica". »
Devi effettuare il login per inviare commenti
Claim betting bonus with GBETTING
Enable