Writers

Categorie


Metalli pesanti


Stress ossidativo


Perfusione Cerebrale


ca++ ed autismo


Neurotossicita'


Disbiosi Gastrointestinale

Sabato, 30 Gennaio 2016 23:06

Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza contro l'adozione SOLO di ABA per l'autismo. Sinpia: “Priva di fondamento scientifico decisione Regione di indicare unico metodo ( A.B.A. ) per intervenire in casi di autismo”

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Campania. Sinpia: “Priva di fondamento scientifico decisione Regione di indicare unico metodo ( A.B.A. ) per intervenire in casi di autismo”

Aspre critiche da parte della Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dopo la pubblicazione della legge di

stabilità regionale 2016. Un’indicazione legislativa che non sembra tenere conto della complessità e dell’eterogeneità che caratterizzano i

disturbi dello spettro autistico e delle evidenze scientifiche che dimostrano l’efficacia di altri approcci mediati dai genitori”.

Addirittura Sinpia mette in guardia genitori e legislatori circa la possibilità che "L’intervento ABA potrebbe risultare non solo inappropriato ma addirittura dannoso in talune situazioni cliniche".

Le domande sono:

 

1. come mai solo ABA?

 

2. esiste un iter legislativo che consente di stabilire chi può far aba?

 

3. quali sono gli istituti certificati per la formazione aba?

 

4. esiste in Campania un albo riconosciuto secondo in preciso iter formativo per terapisti o consulenti ABA?

 

5. chi pagherà aba per i bambini autistici, visto che è un metodo intensivo, la regione Campania?

 

6. gli altri metodi saranno dichiarati fuorilegge? Non si potranno effettuare progetti finanziati per l'autismo con altre metodologie?

 

7. il genitore può scegliere di concerto con medici e suoi terapisti di fiducia la metodologia o l'insieme di tecniche più idonee per il

figlio?

 

NB. tali domande ovviamente devono aver risposta anche per altre metodologie in modo da permettere ad un genitore di avere sempre la

certezza di affidare il proprio figlio ad un professionista certificato

FONTE

http://www.quotidianosanita.it/campania/articolo.php?articolo_id=35800

 

**********************************************************************************************

206. La Regione Campania, nel rispetto dei principi della Costituzione, della Carta dei diritti
fondamentali dell’Unione europea e della legge 3 marzo 2009, n.18 (Ratifica ed esecuzione della
Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, con Protocollo opzionale,
fatta a New York il 13 dicembre 2006 e istituzione dell’Osservatorio nazionale sulla condizione
delle persone con disabilità), in osservanza al principio dell’universalità del diritto di accesso e di
uguaglianza di trattamento sull’intero territorio regionale in considerazione della specificità dei
bisogni della persona in situazione di disagio e di fragilità, promuove condizioni di benessere e di
inclusione sociale delle persone minori, adolescenti e adulte affette dai disturbi dello spettro
autistico, garantendo l’esercizio del diritto alla salute e la fruizione delle prestazioni sanitarie,
sociosanitarie e sociali di cui alla legislazione vigente.

FONTE

https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwiD6b_GxtHKAhWFWRoKHZiYBh4QFgggMAA&url=http%3A%2F%2Fburc.regione.campania.it%2FeBurcWeb%2FdirectServlet%3FDOCUMENT_ID%3D68836%26ATTACH_ID%3D96221&usg=AFQjCNHSEd7_lMhPyHc_TO5I43KW7Utn1w&sig2=neqEabeVGzrDQHamZRdAKQ

**********************************************************************************************
6. Al comma 206, dell'articolo 1 della legge regionale 16/2014, dopo le parole "sociosanitarie e
sociali di cui alla legislazione vigente" sono inserite le seguenti: "e l'adozione di un percorso
diagnostico terapeutico personalizzato (PDTA) che prevede:
a) precocità della diagnosi e della riabilitazione;
b) la presa in carico congiunta del paziente con diagnosi di spettro dell'autismo attraverso il
coordinamento dei servizi Cure domiciliari, Sociosanitari e Materno infantile;
c) adozione del metodo Analisi Comportamentale Applicata (ABA) come metodologia a cui
ispirare tutti gli interventi, nel rispetto delle linee guida di neuropsichiatria infantile.

FONTE

legge di stabilità regionale 2016 per la Regione Campania. All’articolo 8, comma 6

http://www.aiopcampania.it/public/normativa/L.%20R.%20N.%201%20del%2018.01.2016%20Legge%20di%20Stabilita%20Regionale%202016.pdf

**********************************************************************************************

Letto 899 volte Ultima modifica il Sabato, 30 Gennaio 2016 23:52
Salvatore Morelli

web designerweb mastermultimedia editorgraphic designerdigital video masterstreaming producerprogettista ed amministratore piattaforme FADelearning content editoraudio content editorDigital Video Streaming-Editor ed infine logopedista

Devi effettuare il login per inviare commenti
Claim betting bonus with GBETTING
Enable