Radioautismo.org
Benvenuto
Login

Il legame tra MPR e l'autismo e l'occultamento della CDC

Loading...

Grazie! Condividilo con i tuoi amici!

URL

Non hai gradito questo video. Grazie per il feedback!

Ci dispiace, solo gli utenti registrati possono creare le playlists.
URL


Aggiunto da Admin in reazioni avverse ai vaccini
8,669 Visioni

Descrizione

Il legame tra MPR e l'autismo e l'occultamento della CDC

di ANDREW WAKEFIELD
Credo che ci sia un'associazione causale tra il vaccino MPR
e l'autismo in molti bambini per diverse ragioni.
Prima di tutto,la storia clinica data dai genitori,genitori che non erano anti-vaccino,hanno fatto vaccinare il proprio figlio
e poi hanno riportato un effetto collaterale severo.
I bambini hanno sviluppato sonnolenza,hanno dormito per 3 giorni, poi facevano grida acute e hanno avuto attacchi epilettici,e non si sono più ripresi.
Quindi la storia clinica è già interessante dal punto di vista di qualcosa che ha a che fare con un'encefalopatia o un'infiammazione celebrale che ha portato a una regressione autistica.
Poi ci sono le scoperte che sono venute fuori
dopo aver sottoposto questi bambini a esami clinici.C'è uno sconvolgimento neurologico,problemi gastrointestinali, tutte queste cose sono state descritte e categorizzate e sono
corrispondenti alle conseguenze di un'infezione virale.
Diverse ricerche hanno trovato il virus del morbillo corrispondente al ceppo usato nel vaccino nell'intestino, nel sangue e nel fluido spinale di questi bambini: queste scoperte sono
state replicate diverse volte, ma altri ricercatori non
sono stati in grado di riprodurle, per cui rimane qualcosa ancora da studiare.
Ma l'osservazione più importante è che la CDC ha scoperto una forte associazione tra l'età di esposizione all'MPR e il rischio d'autismo:più il bambino è piccolo, più alto il rischio, ma la CDC ha nascosto questi risultati.
William Thompson della CDC si è fatto avanti e ha mostrato che c'è una forte correlazione statistica in due gruppi di bambini: bambini di origine afro-americana in particolare maschi, e bambini di qualsiasi razza il cui sviluppo mentale era del tutto normale
fino all'anno di età.
In altre parole, erano completamente normali, poi hanno ricevuto qualcosa,qualcosa ha avuto un effetto su di loro e sono regrediti.
E Thompson ha detto che questo è il gruppo in cui si può trovare un'associazione.
Quindi per via di queste prove, penso ci sia una grossa possibilità che il vaccino MPR sia legato come causa all'autismo in molti bambini.

Posta un commento

Commenti

Commenta per primo questo video.
RSS