Radioautismo.org
Benvenuto
Login

Giulia Grillo e la sua POLIZIA SANITARIA con l'anagrafe-schedatura vaccinale

Loading...

Grazie! Condividilo con i tuoi amici!

URL

Non hai gradito questo video. Grazie per il feedback!

Ci dispiace, solo gli utenti registrati possono creare le playlists.
URL


Aggiunto da Admin in vaccini
8,902 Visioni

Descrizione

LA MINISTRA In audizione del 17.7.2019 pensa solo alla anagrafe vaccinale ( polizia sanitaria ) e mai parla di eliminare l'obbligo vaccinale. E voi credete ancora al M5S?

La ministra Giulia Grillo afferma che la legge Lorenzin è nata come decretazione d'urgenza.

Ma nel suo blog afferma

"Il governo ha emanato un decreto, strumento da utilizzarsi solo in caso di necessità e urgenza. Eppure è stato lo
stesso presidente Gentiloni, solo poche settimane fa, a smentire l’esistenza di un’emergenza. Se è così, l’uso del
decreto è un abuso, e il governo avrebbe dovuto lasciare lavorare il Parlamento."

http://www.giuliagrillo.it/fermeremo-decreto-lorenzin/

Nessuna considerazione in tal senso della ministra. Ma se la legge Lorenzin non era legale per tali ragioni non la possono sopprimere a prescindere?

Legge di bilancio 2019 al comma 585 sono previsti per il 2019 due milioni di euro per il 2019 e 500.000 euro a regime per l'anagrafe vaccinale.
Quest'ultima servirà per verificare le coperture vaccinali superiori al 95%.
Da quest'anno per facilitare il compito alle famiglie le asl e le scuole comunicano fra loro per verificare le vaccinazioni degli alunni.

Facilitare le famiglie o POLIZIA VACCINALE DEL PUNZECCHIAMENTO AD OLTRANZA?

LA MINISTRA PARLA DEL PIANO NAZIONALE PER L'ERADICAZIONE DLE MORBILLO E ROSOLIA. iL MORBILLO E' DIVENTATA PER LA
MINISTRA LA NUOVA PESTE. DIFATTI LA MINISTRA PENSA DI PUNZECCHIARE GIOVANI ED ADULTI PER IL MORBILLO.
NESSUNA PAROLA RELATIVA ALL'ELIMINAZIONE DELLA PAROLA OBBLIGO

Posta un commento

Commenti

Commenta per primo questo video.
RSS